Arredamento per alberghi: servono esperienza e innovazione

Indice

L’arredamento per alberghi riveste un ruolo determinante nel costruire un’esperienza indimenticabile per gli ospiti.

Negli ambienti dell’hotel, tutto deve essere pensato su misura della clientela. E il punto è proprio questo: che cosa desiderano oggi i clienti di un hotel?

Turisti, viaggiatori e ospiti business non cercano più solo comodità e cura in una struttura alberghiera, ma soprattutto meraviglia. L’esperienza di viaggio si è trasformata sempre di più in un’esperienza che deve stupire e lasciare un ricordo indelebile, positivo, appagante.

Da qui la necessità di progettare l’arredo senza lasciare nulla al caso, studiando ogni dettaglio con cura; cura che, per noi di Giovagnoli Collezioni, significa adottare la precisione del tecnico e la fantasia del creativo, soprattutto nella selezione dei tessuti per tende, tappezzeria e complementi d’arredo.

Arredi per alberghi, la chiave sta nell’assecondare la funzione degli ambienti

Un hotel si compone di diversi ambienti: la reception, le camere degli ospiti, gli spazi in condivisione come il salone da pranzo e le sale meeting.

Ogni spazio ha le sue necessità, e soprattutto le sue funzioni, da rispettare e assecondare, e un buon progetto di arredamento per alberghi deve tenerne conto.

Gli spazi comuni, ad esempio, sono i luoghi preposti al relax e alla socializzazione tra gli ospiti. I complementi di arredo come tavoli, divani, poltrone devono adattarsi a questo scopo, trasformandosi in un invito a trascorrere del tempo piacevole tra le pareti dell’hotel.

Ad esempio, nel nostro progetto sviluppato insieme all’Architetto Andrea Gattei per il Welcome Hotel, un rinomato albergo a 4 stelle di San Marino, abbiamo scelto poltroncine e divani dal design tondeggianti, che da un lato promuovono la socializzazione e, dall’altro, invitano l’ospite ad abbandonarsi al relax, accolti dalle forme sinuose e morbide dei complementi d’arredo.

In camera da letto, invece, vince il desiderio di riposo e la necessità della massima privacy. Questo si traduce spesso in sistemi tenda oscuranti che, oltre a proteggere dalla luce esterna, garantiscono un buon livello di riservatezza, spesso anche dai rumori esterni grazie all’impiego di tessuti tecnici di nuova generazione.

Sul lato della confortevolezza, vincono invece dettagli come le testate imbottite, le comodissime chaise longue e fine la biancheria raffinata per il letto, con una predilezione per materiali di altissima qualità.

La scelta dei tessuti nell’arredamento per alberghi

tessuti arredamento per alberghi

Che si tratti dell’arredo per gli spazi comuni o dell’arredamento per le camere d’albergo, la selezione accurata dei materiali tessili rappresenta il cardine di un progetto di arredo o di restyling.

In particolare, è il mix tra tende, tappezzeria e complementi d’arredo a connotare gli ambienti, contribuendo a definire l’immagine dell’hotel agli occhi degli ospiti.

La scelta dei tessuti nell’arredamento per alberghi viaggia sul doppio binario delle prestazioni e dello stile.

Innanzitutto, tutti i materiali per hotel e locali pubblici devono essere ignifughi, classificati Classe 1 (vale soprattutto per i tessuti sospesi come le tende) oppure in Classe 1IM (richiesta per gli imbottiti come testate letto, divani e poltrone).

A questo si aggiungono ovviamente altre considerazioni riguardanti lo stile d’arredo, la resistenza al tempo e all’usura, la comodità d’uso.

Giusto per dare un’idea delle infinite potenzialità nascoste tra le pieghe dei tessuti per la tappezzeria e le tende per gli hotel, possiamo dire che:

  • tessuti come la seta e il velluto aggiungono un tocco di lusso e calore agli ambienti, contribuendo a costruire un’atmosfera raffinata, tanto per gli occhi quanto per il tatto;
  • tessuti antimacchia e finte pelli permettono di lavare e igienizzare con frequenza i complementi d’arredo, così come le testate letto tra un ospite e l’altro.

Ultimo punto (e non per importanza) è l’acustica.

Tessuti e tappezzerie non solo conferiscono eleganza tattile, ma influenzano il comfort acustico degli ambienti. Ad esempio, esistono tessuti pesanti e materiali porosi che contribuiscono a definire un’atmosfera tranquilla e rilassata, contenendo e isolando il suono.

A questo proposito, l’uso di pannelli fonoassorbenti o ad isolamento acustico avanzato è piuttosto comune negli ambienti di lusso per garantire privacy e quiete impeccabili.

Palette cromatica e arredamento per alberghi

palette arredamento per alberghi

La scelta della palette cromatica è altrettanto rilevante quando si definisce l’arredamento per alberghi.

La commistione tra tappezzeria, tende, colore delle pareti e biancheria può avvenire sia attraverso il perfetto bilanciamento cromatico sia predisponendo un sapiente gioco di contrasti.

Sicuramente, negli ultimi tempi, i toni preferiti dalle strutture alberghiere sono quelli neutri, e non nascondiamo che anche noi li amiamo tanto. Le diverse gradazioni di grigio, bianco, tortora, beige, sabbia forniscono uno sfondo versatile ed estremamente elegante, oltre a suggerire un’idea di pulizia e rigore decisamente confacente a un hotel.

Dall’altra parte i tocchi di colore, meglio ancora se accentuati da accessori strategicamente posizionati negli ambienti dell’hotel, possono aggiungere personalità all’albergo, rendendolo meno anonimo e più riconoscibile tra tanti.

Anche in questo caso vige la regola dell’armonia e dell’equilibrio: ma, allo stesso tempo, è importante non cadere nel “già visto”, in ambienti asettici, banali e poco originali.

L’unico modo per farlo è studiare un progetto su misura affidandosi a degli esperti di design d’interni per hotel.

Arredi per hotel, a chi affidarsi

Quando si ha a che fare con la progettazione dell’arredamento per alberghi non è consentito improvvisare.

L’arredo dell’hotel deve essere studiato con la stessa attenzione con cui si stabiliscono le tariffe dei soggiorni e l’offerta dei servizi, e in questo percorso torna spesso utile l’assistenza di uno o più designer esperti.

Sono tanti gli aspetti che entrano in gioco nel progetto di arredamento per un hotel, e coordinare tutto può risultare difficile agli estranei al mondo del design d’interni. Si va infatti dai complementi di arredo per gli spazi comuni all’arredamento delle camere per albergo, dalla scelta delle tende a quella della tappezzeria.

Nei nostri oltre quarant’anni di esperienza abbiamo capito che la cosa più importante è trovare il giusto equilibrio tra funzione e stile, in una commistione unica di prestazioni ed estetica.

Questo è ciò che ha spinto e spinge ancora molti imprenditori e gestori ad affidare alla nostra squadra i loro progetti di arredamento per hotel. E chissà, magari il prossimo progetto potrebbe essere proprio il tuo.

 

Scopri il nostro servizio di consulenza per l’arredamento di alberghi di lusso.